Caratteristiche della previdenza pilastro 3b

Tutti i dettagli sulla previdenza libera (pilastro 3b) grazie alle nostre informazioni mirate


Caratteristiche della previdenza 3° pilastro b


Il 3° pilastro b include qualsiasi tipo di costituzione di un patrimonio a condizione che abbia fini previdenziali e non sia legato al 2° pilastro, né al 3° pilastro 3a (investimenti di liquidità, valori mobiliari e immobiliari, assicurazioni sulla vita con versamento di premi periodici, ecc.).

Le polizze finanziate con premi periodici sono esenti da tasse se hanno una durata di almeno 5 anni. Le polizze finanziate da premi unici possono anch'esse essere esenti da imposte ma soltanto a certe condizioni. Le prestazioni devono essere versate dopo i 60 anni, la conclusione deve avere luogo prima dei 66 anni compiuti e la durata deve essere di almeno 10 anni, in particolare se l'assicurazione è abbinata a un fondo di investimento. È questo il principale vantaggio fiscale di questa strategia di investimento e risparmio.

In effetti, per quanto attiene alle detrazioni fiscali, soltanto una minima parte dei premi assicurativi risulta detraibile dal reddito imponibile, con variazioni cantonali. In generale, tale deduzione fa parte di un forfait che comprende anche i premi dell'assicurazione malattia e di alcune assicurazioni infortuni, così come anche gli interessi sui capitali di risparmio. La detrazione varia anche in funzione della situazione familiare, ma rimane comunque, tutto sommato, trascurabile.
0
 

Newsletter finanza

Per lei, gratuitamente, informazioni utili, consigli per risparmiare e molto altro ancora nel campo delle telecomunicazioni.


Il principio dei 3 pilastri

Fonte parziale : Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS)
Pubblicità

News Finanza

Accendere un mutuo ipotecario significa diventare proprietari. Un sogno che si realizza. Ma c'è una serie di aspetti a c... Legga il seguito qui...
12.12.2017 08:09:27    -News