6/18/2008 1:41:05 PM   /   bonus.ch - News   /   Consumo

Bacche: deliziose e sane

Con il comparatore dei premi di assicurazione malattia, i nostri consigli e suggerimenti, potrete trovare una cassa malati adatta alle vostre esigenze e risparmiare.

Splendenti fragole e lamponi rossi, vellutati mirtilli blu, more nere - questi frutti sono degli autentici cocktail di salute, essi forniscono al corpo vitamine, sali minerali e preziose fibre.

Le bacche sono una sana delizia dell’estate. Poiché sono composte all’80 per cento d’acqua, sono facilmente digeribili e hanno poche calorie. Questo, naturalmente, se si consumano senza immergerle nella panna montata o nello zucchero. Le bacche sono ricche di vitamina C e ferro. Questa combinazione protegge dall’anemia perché la vitamina C facilita l’assunzione di ferro nel sangue. Il potassio contenuto nelle bacche ha un effetto diuretico e combatte l’accumulo di acqua nei tessuti e le fibre stimolano l’attività dell’intestino. La Società svizzera di nutrizione consiglia di mangiare due porzioni di frutta di almeno 120 grammi (circa una manciata) al giorno.

Cosa contengono ancora le bacche

  • Le fragole sono costituite fino al 90 per cento d’acqua, perciò 250 grammi non hanno neppure 100 chilocalorie. I frutti piccoli sono più gustosi di quelli grandi.
  • Le fragole contengono più vitamina C dei limoni e molto acido folico che è molto importante per il rinnovo delle cellule. Le vitamine B rafforzano i nervi e il magnesio contenuto nelle fragole rafforza il cuore, l’acido aspartico ha un effetto diuretico, mentre i molti semi gialli sulla superficie dei frutti aiutano la digestione.
  • Molte persone devono però evitare di consumare le fragole perché provocano loro un eritema rosso e pruriginoso (orticaria).
  • Lamponi e more contengono molte fibre che stimolano la digestione. I lamponi fanno bene per la vista e per la pelle. La vitamina A contenuta nei lamponi rafforza la facoltà visiva e la biotina mantiene elastica la pelle.
  • I ribes neri (cassis) sono vere bombe di vitamina C e tra le bacche sono quelle che contengono la maggiore quantità di ferro. Grazie al loro contenuto di calcio contribuiscono al rafforzamento delle ossa.
  • L’uva spina è ricca di silicio che fa crescere meglio i capelli e le unghie e rafforza il tessuto connettivo.

Cogliere le bacche mature e consumarle rapidamente
Le bacche sono tipici frutti di stagione. Solo se sono ben mature hanno un aroma pieno e il massimo contenuto di vitamine. I frutti colti troppo presto non continuano la loro maturazione. Le bacche mature devono essere consumate preferibilmente il giorno stesso in cui sono raccolte o il giorno dell’acquisto. Nel frigorifero si conservano al massimo uno o due giorni.

  • Lavate le bacche solo prima di consumarle o prima della loro lavorazione.
  • Immergete le bacche brevemente in una scodella d’acqua fredda e poi mettete i frutti ad asciugare uno accanto all’altro su della carta da cucina, asciugateli premendo delicatamente con un altro pezzo di carta da cucina.
  • Togliete il peduncolo e il calice solo dopo il lavaggio.
  • Fragole, lamponi e more si schiacciano facilmente e i frutti danneggiati ammuffiscono rapidamente. Se volete conservarle per breve tempo nel frigorifero ripartite le bacche su un vassoio in modo che non si sovrappongano.
  • I lamponi e le more si prestano bene per essere congelati. Con questa operazione si mantengono meglio le sostanze nutritive rispetto alla composta o alla marmellata. Congelate i frutti per almeno due ore su un vassoio e solo dopo versateli in un contenitore..
  • Uva spina e mirtilli appena colti si conservano in frigorifero per una settimana.

Fonte Helsana, Consigli per la salute, giugno 2008

Politica di diffusione per la nostra rubrica "news"
Pubblichiamo degli articoli e comunicati stampa in relazione con le nostre attività. Tutti gli articoli in provenienza da fonti esterne (servizi di stampa, istituzioni o partner) non implicano in alcun modo la nostra responsabilità.
Poiché privilegiamo la libertà d’espressione, teniamo a precisare che non prendiamo posizione sul contenuto pubblicato.

Come ottenere un tasso preferenziale?

Richiedete ed ottenete una consulenza completa personalizzata per la vostra futura ipoteca

Richiedere un'offertaPanoramica dei tassi attuali
Pubblicità

Ipoteche

Non aspettate oltre: richiedete online un'offerta ipotecaria e potrete ottenere tassi preferenziali! Richiesta di offerta ipotecaria

Avanti