2/20/2014 8:19:25 AM   /   bonus.ch - News   /   Finanza

Ipoteche: ipoteca a tasso fisso VS mutuo ipotecario a tasso variabile

La mia ipoteca a tasso fisso su 5 anni avrà termine a fine giugno 2014. A partire da questa data, mi raccomanderebbe piuttosto una nuova ipoteca a tasso fisso oppure un'ipoteca a tasso variabile?

ipoteche: ipoteca a tasso fisso VS mutuo ipotecario a tasso variabileLa mia ipoteca a tasso fisso su 5 anni avrà termine a fine giugno 2014. A partire da questa data, mi raccomanderebbe piuttosto una nuova ipoteca a tasso fisso oppure un'ipoteca a tasso variabile? Nel caso di un'ipoteca a tasso fisso, quale durata mi consiglia? Un mutuo ipotecario a tasso variabile può essere convertito in qualsiasi momento in ipoteca a tasso fisso? La ringrazio per la sua risposta

Può fin d'ora richiedere alla sua banca un'offerta che sia valida a partire dal 30 giugno. Direi che è addirittura consigliabile farlo, visti i tassi ipotecari attuali.

Questo tipo di prenotazione del tasso prende il nome di « forward ». Implica un leggero sovrapprezzo per riservare il tasso, ma le garantisce oggi un tasso per il futuro. Potrà così essere sicuro di beneficiare delle condizioni molto favorevoli che il mercato propone attualmente.

Per un'ipoteca fissa, non si può considerare una certa durata oggettivamente migliore di un'altra. Dipende tutto da che uso vuole fare del mutuo. Se quello che le interessa è solo il tasso, le consiglierei di optare per un tasso a breve durata, se non addirittura un'ipoteca Libor. Se, invece, le interessa soprattutto la sicurezza, un tasso su una durata piuttosto lunga è quello che fa per lei. In questo caso, però, attenzione a non trovarsi nella situazione di dover estinguere anticipatamente il mutuo, nel qual caso dovrà certamente pagare una penale.

In effetti, se sceglie un tasso variabile, potrà passare al fisso in qualsiasi momento, mentre non è possibile il contrario. Con un tasso variabile, sarà anche più libero in caso di ammortamento straordinario o di rimborso, dato che generalmente è sufficiente dare un preavviso di 6 mesi, e si può risarcire il mutuo senza penali a proprio carico.

Questo consiglio è stato fornito da Frédéric Luescher della Immoconsulting SA, il nostro specialista in ipoteche. Se volete saperne di più, consultate la nostra rubrica Ipoteche.

Per ulteriori informazioni sul tema delle ipoteche, vi invitiamo a consultare la nostra rubrica

Fonte: bonus.ch, Patrick Ducret

Come ottenere un tasso preferenziale?

Richiedete ed ottenete una consulenza completa personalizzata per la vostra futura ipoteca

Richiedere un'offertaPanoramica dei tassi attuali
Pubblicità

Ipoteche

Confrontate i tassi ipotecari di oltre 50 istituti finanziari. Panoramica dei tassi ipotecari attuali

Confrontate i tassi