1/31/2012 10:18:05 AM   /   bonus.ch - News   /   Finanza

FAQ : ho un'ipoteca a tasso variabile in un piccolo istituto che non propone soluzioni a tasso fisso. Devo cambiare istituto?

Con il comparatore dei premi di assicurazione malattia, i nostri consigli e suggerimenti, potrete trovare una cassa malati adatta alle vostre esigenze e risparmiare.

I tassi fissi ad oggi sono bassi, e bloccare il tasso è un'opzione interessante. Ma ciò non le offre la stessa libertà di un tasso variabile, che è possibile rimborsare senza attendere troppo: di solito la scadenza è di 6 mesi. Visti i tassi attuali, piuttosto bassi, sembra inevitabile che risaliranno, ma è difficile predire quando.

Se non desidera vendere, né rimborsare il debito nei prossimi anni e vuole avere un budget fisso, è interessante approfittare e bloccare il tasso fin d'ora. Se invece è pronto a “correre il rischio”, può anche approfittare dei tassi piuttosto bassi con un prodotto Libor o a breve termine, risparmiando sugli interessi, ma restando pronto a intervenire per bloccare quando i tassi cominceranno a risalire.

In funzione dell'importo del debito, possiamo suggerirle di scindere il credito in due tranches, una a breve termine e l'altra a lungo termine. Otterà così un tasso medio interessante ed eviterà di dover rinegoziare tutto il debito su uno stesso periodo finanziario, che potrebbe non essere quello più favorevole.

Questo consiglio è fornito da Frédéric Luescher della Immo-Consulting, il nostro specialista in ipoteche. Per ulteriori informazioni sul tema, consulti la nostra rubrica ipoteche.

Fonte: bonus.ch, gennaio 2012

Come ottenere un tasso preferenziale?

Richiedete ed ottenete una consulenza completa personalizzata per la vostra futura ipoteca

Richiedere un'offertaPanoramica dei tassi attuali
Pubblicità

Ipoteche

Non aspettate oltre: richiedete online un'offerta ipotecaria e potrete ottenere tassi preferenziali! Richiesta di offerta ipotecaria

Avanti