24.10.2008 16:52:20   /   bonus.ch - News   /   Assicurazione

Finanziamento ospedaliero: il Consiglio federale decide la modifica di ordinanze

Con il comparatore dei premi di assicurazione malattia, i nostri consigli e suggerimenti, potrete trovare una cassa malati adatta alle vostre esigenze e risparmiare.

Berna, 22.10.2008 - Il Consiglio federale ha adottato le modifiche d'ordinanza per l'attuazione del finanziamento ospedaliero. Esse prevedono adeguamenti relativi al rilevamento e alla pubblicazione di dati nonché all'approvazione di strutture tariffali uniformi. Inoltre il Consiglio federale adempie il suo obbligo legale ed emana criteri per la pianificazione ospedaliera. Le modifiche delle ordinanze sono anche necessarie in quanto la degenza nelle case per partorienti in futuro sarà rimborsata dall'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie. L'entrata in vigore delle modifiche è prevista per il 1° gennaio 2009. Nella precedente sessione invernale il Parlamento aveva approvato la revisione della legge federale sull'assicurazione malattie (LAMal) nel campo del finanziamento ospedaliero. Nel settore della pianificazione ospedaliera sono state attribuite nuove competenze al Consiglio federale, mentre altre già esistenti, nel settore della statistica e dell'approvazione delle tariffe, sono state estese. Queste modifiche di legge rendono necessari adeguamenti a livello di ordinanza.

L'ordinanza sull'assicurazione malattie è adeguata in conseguenza del nuovo compito attribuito all'Ufficio federale di statistica di rilevare anche i dati dei fornitori di prestazioni nel settore ambulatoriale. In base all'obbligo sancito nella legge, il Consiglio federale emana inoltre criteri di pianificazione uniformi in base alla qualità e all'economicità. Sono stabiliti l'entità e il contenuto della pianificazione ed è concretizzato il coordinamento richiesto dalla legge. Con la pianificazione si intende assicurare le cure alla popolazione da parte dei Cantoni. In questo contesto si tiene conto della libera scelta dell'ospedale. Inoltre, il passaggio a un rimborso generale delle prestazioni mediante importi forfettari che fanno capo a strutture uniformi a livello nazionale rende necessaria la fissazione di condizioni quadro vincolanti per la richiesta d'approvazione delle strutture tariffali. In relazione alla rimunerazione delle prestazioni è rafforzata la protezione dei dati.

Dato che nel calcolo degli importi forfettari che si rifanno alle prestazioni i costi d'investimento degli ospedali confluiranno al più tardi a partire dal 2012, sono necessarie disposizioni per la valutazione delle immobilizzazioni e il calcolo dei costi d'utilizzazione delle immobilizzazioni nell'ordinanza sul calcolo dei costi e la registrazione delle prestazioni da parte degli ospedali e delle case di cura nell'assicurazione malattie. Solo se gli ospedali registrano i loro costi secondo un modello uniforme, le tariffe possono essere calcolate su una base coerente.

Ambedue le ordinanze devono inoltre essere modificate poiché in futuro le case per partorienti saranno considerate per legge come fornitrici di prestazioni.

Indirizzo cui rivolgere domande:

Ufficio federale della sanità pubblica
Peter Indra, capo dell'Unità di direzione assicurazione malattia e infortunio
tel. 031 322 95 05

     

 

Assicurazione malattia

 

Confronto dei premi dell'assicurazione malattia

Confrontate gratuitamente i vostri premi d'assicurazione malattia e risparmiate!

Pubblicità

I nostri recapiti

 

bonus.ch SA
Av. de Beaulieu 33
1004 Lausanne, Suisse
Tel : +41 (0)21 312 55 91

Contattateci
Patrick Ducret, il nostro direttore

Patrick Ducret su Google+

La nostra missione, farvi risparmiare

Info consumatori

Non perdete più una sola occasione di risparmiare. Tutti i nostri comparatori, consigli e dritte nei settori assicurazione, finanze, prodotti di consumo e molto altro ancora per voi...

Unitevi alla community

Restate sintonizzati, scoprite tutti i consigli e i suggerimenti per risparmiare su:

bonus.ch su facebook @bonusNewsIT su Twitter bonus.ch youtube Abbonarsi al feed RSS

bonus.ch vi è stato utile? Raccomandate il sito a un amico

Informazioni su bonus.ch

Chi è bonus.ch? Come funzionano i comparatori? Richieste stampa, partnership, pubblicità...

Tutte le info su bonus.ch

© 2004-2017 copyright bonus.ch SA  -  Mappa del sito