20.09.2013 07:27:52   /   bonus.ch - Comunicato stampa   /   Assicurazione

bonus.ch: si conferma la tendenza a un rialzo moderato, aumento previsto del 2.6% per i premi malattia!

Stando all'analisi dei premi comunicati da diversi assicuratori, che rappresentano globalmente la metà degli assicurati svizzeri, anche se con valori lievemente superiori, si precisano le tendenze già osservate.

bonus.ch: si conferma la tendenza a un rialzo moderato, aumento previsto del 2.6% per i premi malattia!Per i premi dell'assicurazione malattia obbligatoria è previsto un aumento moderato, nell'ordine del 2.6%. Eccezion fatta per i Ginevra (+3.1%) Vaud (+3.2%) e Neuchâtel (+2.7%), per tutti i cantoni romandi si prevede un aumento inferiore alla media nazionale. In Svizzera tedesca, subiranno un aumento piuttosto moderato, inferiore al 2.6%, i cantoni di Basilea Città, Basilea Campagna, Berna, Turgovia, Sciaffusa, Svitto, San Gallo, Uri, Zugo e Zurigo, mentre Appenzello Interno, Appenzello Esterno, Glarona, Grigioni, Lucerna e Nidvaldo saranno i più colpiti, con un rialzo superiore al 3%. Il Ticino è il cantone per il quale si prevede l'aumento più contenuto (+1.8%).

Si tratta di valori medi, calcolati tra tutti gli assicuratori. bonus.ch valuta i tassi di aumento medi in base a tutti i modelli assicurativi e tenendo conto del numero di assicurati di ogni cassa malati.

In base ai 100'000 premi malattia analizzati, per alcune casse malati si può prevedere un aumento medio dei premi superiore al 4%. È da rilevare che a subire gli aumenti più consistenti saranno le casse malati piccole e medie. Rispetto al parametro della fascia d'età si registrano differenze fino allo 0.2%: i meno colpiti saranno gli adulti, con un aumento previsto del 2.5%. Per quanto concerne le franchigie contrattuali, se l'aumento più contenuto (2.2%) è previsto per le franchigie ordinarie, le franchigie di 2500 franchi saranno le più colpite, con un rialzo del 2.9% del premio. Questi i valori medi; ma alcuni assicurati avranno la brutta sorpresa di un rialzo molto più consistente: per più di un quarto dei premi analizzati, l'aumento sarà infatti superiore al 5%.

Il premio dell'assicurazione malattia obbligatoria rappresenta un importo di diverse migliaia di franchi nell'arco di un anno. Gli assicurati che si trovano ad avere forti aumenti di premio hanno quindi interesse a riesaminare il proprio contratto di assicurazione malattia e a cambiare cassa malati o modello assicurativo. Su quest'ultimo parametro, in particolare, le possibilità di risparmiare sono tutt'altro che ridotte. Passare da un modello tradizionale a un modello "alternativo", ad esempio con l'adesione a una rete di cure, può essere una soluzione in più per risparmiare. Inoltre, anche con il passaggio a un modello alternativo è spesso possibile mantenere il proprio medico di famiglia.

Stime del tasso medio di aumento per cantone

Comparatore dei premi malattia

Per ulteriori informazioni:

bonus.ch SA

Patrick Ducret
Direttore
Avenue de Beaulieu 33
1004 Losanna
021.312.55.91
ducret@bonus.ch

Losanna, 20 settembre 2013

     

 
Politica di diffusione per la nostra rubrica "news"  

Assicurazione malattia

 

Confronto dei premi dell'assicurazione malattia

Confrontate gratuitamente i vostri premi d'assicurazione malattia e risparmiate!

Pubblicità

I nostri recapiti

 

bonus.ch SA
Av. de Beaulieu 33
1004 Lausanne, Suisse
Tel : +41 (0)21 312 55 91

Contattateci
Patrick Ducret, il nostro direttore

Patrick Ducret su Google+

La nostra missione, farvi risparmiare

Info consumatori

Non perdete più una sola occasione di risparmiare. Tutti i nostri comparatori, consigli e dritte nei settori assicurazione, finanze, prodotti di consumo e molto altro ancora per voi...

Unitevi alla community

Restate sintonizzati, scoprite tutti i consigli e i suggerimenti per risparmiare su:

bonus.ch su facebook @bonusNewsIT su Twitter bonus.ch youtube Abbonarsi al feed RSS

bonus.ch vi è stato utile? Raccomandate il sito a un amico

Informazioni su bonus.ch

Chi è bonus.ch? Come funzionano i comparatori? Richieste stampa, partnership, pubblicità...

Tutte le info su bonus.ch

© 2004-2017 copyright bonus.ch SA  -  Mappa del sito