29.11.2012 16:56:44   /   bonus.ch - News   /   Finanza

Terzo pilastro assicurativo: capitale e copertura assicurativa in un'unica soluzione

Un pilastro 3a presso un assicuratore combina la protezione di una copertura assicurativa alla garanzia di un capitale alla pensione, con in più vantaggi fiscali. Scoprite con noi le caratteristiche di questa forma di previdenza individuale vincolata.

Terzo pilastro assicurativo: capitale e copertura assicurativa in un'unica soluzioneLa previdenza individuale privata, meglio nota come terzo pilastro, è sempre più una necessità in Svizzera. Questa forma di previdenza consente di colmare le lacune degli altri pilastri previsti dal sistema previdenziale, AVS e previdenza professionale, che non sono più sufficienti ormai a garantire al momento della pensione un reddito che consenta il mantenimento del proprio tenore di vita.

Soltanto la previdenza detta “vincolata” (terzo pilastro a) permette di approfittare di notevoli vantaggi a livello fiscale. I contributi sono detraibili dal reddito imponibile fino a un massimo che, per il 2012, è stato fissato a CHF 6'682.- per i lavoratori dipendenti e per gli indipendenti che dispongano già di un secondo pilastro. Nel 2013, il massimo detraibile sarà di CHF 6'739.-.

Spesso versati su un conto bancario specifico, i contributi per il terzo pilastro vincolato possono però anche essere versati presso una compagnia di assicurazioni. Quali sono le caratteristiche di questa specifica forma di previdenza?

Un pilastro 3a presso una compagnia di assicurazioni ha una doppia funzione: innanzitutto, permette di costituire un capitale di risparmio per l'età della pensione, remunerato a tasso fisso o con fondi di investimento. Inoltre, una parte dei versamenti serve a finanziare una copertura assicurativa in caso di morte o incapacità di guadagno. In caso di morte, una somma di denaro – l'equivalente, in molti casi, del capitale della pensione in caso di vita – è versata ai parenti o eventualmente alle persone indicate dall'assicurato. In caso di incapacità di guadagno, l'assicuratore si impegna a versare i premi della polizza al posto dell'assicurato, che potrà ricevere il capitale al momento della pensione nonostante l'inabilità al lavoro degli anni precedenti.

Il capitale ottenibile alla scadenza con un terzo pilastro assicurativo è pari – o di poco superiore – alla somma dei premi versati: il tasso massimo garantito fissato dalla FINMA è infatti attualmente molto basso (1,5%) e si applica esclusivamente alla parte di premio che finanzia il capitale. Niente grossi ritorni d'investimento o aumenti di capitale, dunque, con questa forma di previdenza. È anche vero, tuttavia, che buona parte del capitale accumulato proviene dai vantaggi fiscali cui si ha diritto nell'ambito del pilastro 3a; inoltre, l'avere al momento della pensione è garantito, poiché il tasso di remunerazione è fisso, mentre il capitale pensionistico previsto nell'ambito di un terzo pilastro bancario è un capitale ipotetico, soggetto alle fluttuazioni della situazione del mercato.

Questa forma di previdenza vincolata esige regolarità nel versamento dei premi: diversamente da quanto accade nel caso di un terzo pilastro bancario, l'interruzione dei versamenti e il riscatto dei premi già versati comportano perdite di capitale anche ingenti, se non addirittura totali nel primo periodo dopo la conclusione del contratto. È naturalmente esclusa da questi tipi di scenario l'interruzione del pagamento dei premi per incapacità di guadagno, eventualità coperta, come già accennato, dalla parte assicurativa.

La soluzione di previdenza vincolata presso un'assicurazione è insomma consigliabile a chi mette in primo piano la sicurezza dei risparmi: avete una famiglia che volete proteggere in caso di avversità; volete un capitale garantito, anche a discapito di eventuali margini di guadagno; non volete correre rischi mettendo i vostri risparmi alla mercé delle variazioni del mercato; tenete alla vostra indipendenza materiale e alla vostra sicurezza anche in caso di inabilità al lavoro: in tutti questi casi, un terzo pilastro vincolato presso un assicuratore è la scelta giusta.

Non esitate a confrontare gli assicuratori: anche se il tasso garantito è attualmente identico per tutte le compagnie, le spese di acquisizione e di gestione, così come le condizioni in caso di riscatto, possono variare molto, e la differenza di capitale alla scadenza può essere di peso.

Da non dimenticare: è possibile ripartire l'ammontare massimo di contributi detraibili su più forme di previdenza, per approfittare degli specifici vantaggi di ognuna; inoltre, la legge ammette fino a due contratti o conti presso lo stesso istituto: dato che il prelievo del capitale di previdenza è consentito a partire da cinque anni prima dell'età della pensione prevista per legge, una ripartizione dei vostri averi previdenziali su più conti e/o polizze vi permetterà la ripartizione corrispondente, su diversi anni, dei capitali di pensione, che saranno dunque tassati separatamente, per un ulteriore risparmio a livello fiscale.

Fonte: bonus.ch, Patrick Ducret

     

 
Politica di diffusione per la nostra rubrica "news"  

Assicurazione malattia

 

Confronto dei premi dell'assicurazione malattia

Confrontate gratuitamente i vostri premi d'assicurazione malattia e risparmiate!

Pubblicità

I nostri recapiti

 

bonus.ch SA
Av. de Beaulieu 33
1004 Lausanne, Suisse
Tel : +41 (0)21 312 55 91

Contattateci
Patrick Ducret, il nostro direttore

Patrick Ducret su Google+

La nostra missione, farvi risparmiare

Info consumatori

Non perdete più una sola occasione di risparmiare. Tutti i nostri comparatori, consigli e dritte nei settori assicurazione, finanze, prodotti di consumo e molto altro ancora per voi...

Unitevi alla community

Restate sintonizzati, scoprite tutti i consigli e i suggerimenti per risparmiare su:

bonus.ch su facebook @bonusNewsIT su Twitter bonus.ch youtube Abbonarsi al feed RSS

bonus.ch vi è stato utile? Raccomandate il sito a un amico

Informazioni su bonus.ch

Chi è bonus.ch? Come funzionano i comparatori? Richieste stampa, partnership, pubblicità...

Tutte le info su bonus.ch

© 2004-2017 copyright bonus.ch SA  -  Mappa del sito