13.07.2012 10:08:49   /   bonus.ch - News   /   Finanza

FAQ ipoteca: quale tasso scegliere?

Quali sono i migliori tassi ipotecari per la sua situazione e le sue esigenze specifiche? Rispondiamo alle domande dei nostri lettori!

FAQ ipoteca: quale tasso scegliere?Ho 55 anni, vivo solo e non prevedo di vendere la mia casa. Non sono neppure previsti cambiamenti nella mia situazione professionale. Il mio mutuo ipotecario di 5 anni a tasso fisso (interesse al 2.5%), che ammonta a CHF 350'000.-, arriva a scadenza il 31.03.2014. La mia banca mi offre fin d’ora un nuovo contratto a partire dal 1.4.2014 (incluso il supplemento per la prenotazione del tasso, il cosiddetto forward) alle condizioni seguenti: tasso fisso dell’1.45% su 4 anni, tasso fisso dell’1.6% su 5 anni, tasso fisso dell’1.7% su 6 anni, tasso fisso dell’1.85% su 7 anni. Accettare una di queste proposte potrebbe essere un errore? È meglio aspettare un’eventuale ribasso dei tassi d’interesse? Per quanti anni devo prendere un tasso fisso? L’aspetto negativo della questione è che, anche se scegliessi la soluzione di più breve durata, cioè il mutuo a tasso fisso al 2.5% fino al 31.03.2014 e poi il tasso fisso dell’1.45% su 4 anni da aprile 2014, sarò comunque vincolato almeno fino al 31.03.2018.

L’argomento principale a sfavore della scelta di un mutuo a tasso fisso di lunga durata è la mancanza di flessibilità, ad esempio nel caso in cui volesse vendere casa. Ma da quanto ci comunica, il problema non sussiste. Indubbiamente è vincolato almeno fino al 31.03.2018, ma in cambio ottiene un tasso assai favorevole. È anche vero, però, che da qui al 2018, possono accadere molte cose, indipendentemente dalla stabilità prevista per la sua attuale situazione personale e professionale.

I tassi attuali sono tra i più bassi mai osservati. Purtroppo non ci è dato sapere se, da qui al 2014, questi tassi scenderanno ancora, o come si presenteranno nel 2018 o nel 2014. Ma vi è una grande probabilità che non scendano molto di più rispetto ad oggi. Per questa ragione, ci è difficile consigliarvi una durata specifica. Quello che si può dire, è che una durata maggiore le darà la sicurezza di un budget stabile, già noto in anticipo, per vari anni. Questo, però, le costerà un po’ di più a livello del tasso.

Con dei tassi d’interesse di questo tenore, è difficile in ogni caso sbagliare di molto. Se anche si dovesse presentare un’offerta migliore in futuro, la differenza in percentuale o in CHF non sarà mai enorme. I tassi ipotecari, invece, potrebbero aumentare molto in percentuale, e ciò vuol dire costi più elevati.

Le raccomandiamo comunque di sollecitare offerte presso le banche concorrenti. Se dovesse ricevere un’offerta migliore, la sua banca forse sarà disposta ad abbassare ulteriormente i tassi che le ha proposto.

Fonte: bonus.ch, Patrick Ducret

     

 
Politica di diffusione per la nostra rubrica "news"  

Ipoteche

 

Confronto ipoteche online

Non aspettate oltre: richiedete online un'offerta ipotecaria e potrete ottenere tassi preferenziali!

Pubblicità

I nostri recapiti

 

bonus.ch SA
Av. de Beaulieu 33
1004 Lausanne, Suisse
Tel : +41 (0)21 312 55 91

Contattateci
Patrick Ducret, il nostro direttore

Patrick Ducret su Google+

La nostra missione, farvi risparmiare

Info consumatori

Non perdete più una sola occasione di risparmiare. Tutti i nostri comparatori, consigli e dritte nei settori assicurazione, finanze, prodotti di consumo e molto altro ancora per voi...

Unitevi alla community

Restate sintonizzati, scoprite tutti i consigli e i suggerimenti per risparmiare su:

bonus.ch su facebook @bonusNewsIT su Twitter bonus.ch youtube Abbonarsi al feed RSS

bonus.ch vi è stato utile? Raccomandate il sito a un amico

Informazioni su bonus.ch

Chi è bonus.ch? Come funzionano i comparatori? Richieste stampa, partnership, pubblicità...

Tutte le info su bonus.ch

© 2004-2017 copyright bonus.ch SA  -  Mappa del sito