19.06.2012 10:58:15   /   bonus.ch - News   /   Assicurazione

Assicurazione malattia: gli Svizzeri hanno votato contro la generalizzazione del managed care

Assicurazione malattia: con una larga maggioranza, pari al 76%, il popolo elvetico ha opposto un chiaro "no" domenica 17 giugno all'integrazione delle reti di cure ("managed care") alla legge sull'assicurazione malattia.

Gli Svizzeri hanno deciso: la maggioranza della popolazione (il 76% di coloro che si sono recati alle urne) ha votato contro l’introduzione del sistema delle reti di cure integrate (meglio noto con il nome di “managed care”) nell’attuale legislazione sull’assicurazione malattia. La partecipazione al referendum dello scorso 17 giugno, sostenuto tra gli altri dalla FMH e da numerose associazioni di medici, professionisti sanitari e consumatori, è stata relativamente debole, intorno al 38%. Ma i risultati sono chiarissimi, con una maggioranza di “no” in tutti i cantoni svizzeri. I voti contrari all’introduzione delle reti di cura nella LAMal hanno in alcuni casi (come nel canton Vaud) raggiunto più del 90%.

Questo netto rifiuto dei cittadini alla generalizzazione del managed care è reso ancora più significativo dal fatto che si tratta di un sistema conosciuto e stabilito in Svizzera già dagli anni ’90: un numero sempre crescente di assicurati ricorre a una forma di modello assicurativo alternativo, in particolare per beneficiare di un premio più basso. Inoltre, gli assicurati che hanno aderito a una rete di cure si dichiarano soddisfatti. Eppure ciò non è bastato, neppure nei cantoni in cui il managed care è più diffuso.

La previsione di una restrizione nella libera scelta del medico curante ha senza dubbio avuto un ruolo importante nella decisione dei votanti. In occasione del recente sondaggio web di bonus.ch sul tema del managed care, più della metà delle persone interrogate si dichiarava opposta a pagare di più per mantenere la libera scelta del medico. Oltre i tre quarti del campione avevano inoltre espresso l’opinione che l’integrazione delle reti di cura nel sistema legislativo non sarebbe stata di alcuna utilità per il miglioramento della qualità del sistema né per la riduzione dei costi della salute pubblica.

Fonte: bonus.ch, Patrick Ducret

     

 
Politica di diffusione per la nostra rubrica "news"  

Assicurazione malattia

 

Confronto dei premi dell'assicurazione malattia

Confrontate gratuitamente i vostri premi d'assicurazione malattia e risparmiate!

Pubblicità

I nostri recapiti

 

bonus.ch SA
Av. de Beaulieu 33
1004 Lausanne, Suisse
Tel : +41 (0)21 312 55 91

Contattateci
Patrick Ducret, il nostro direttore

Patrick Ducret su Google+

La nostra missione, farvi risparmiare

Info consumatori

Non perdete più una sola occasione di risparmiare. Tutti i nostri comparatori, consigli e dritte nei settori assicurazione, finanze, prodotti di consumo e molto altro ancora per voi...

Unitevi alla community

Restate sintonizzati, scoprite tutti i consigli e i suggerimenti per risparmiare su:

bonus.ch su facebook @bonusNewsIT su Twitter bonus.ch youtube Abbonarsi al feed RSS

bonus.ch vi è stato utile? Raccomandate il sito a un amico

Informazioni su bonus.ch

Chi è bonus.ch? Come funzionano i comparatori? Richieste stampa, partnership, pubblicità...

Tutte le info su bonus.ch

© 2004-2017 copyright bonus.ch SA  -  Mappa del sito